Cinque domande a mister Bertoncini

ASD ASTI RUGBY 1981 – RUGBY CLUB SPEZIA – domenica 30.11.2014 ore 14,30

In attesa del ritorno in campo dell’ASD ASTI RUGBY 1981 domenica 30.11.2014 alle ore 14,30 sul campo di Lungotanaro per la prima giornata di ritorno contro il RUGBY CLUB SPEZIA, abbiamo sottoposto cinque domande ad Achille Bertoncini l’allenatore della squadra astigiana.

1. Mister, può fare un bilancio della prima fase della stagione?

L’ obiettivo iniziale era quello di allargare il più possibile la base di scelta e nonostante ottime risposte continuerò in questa direzione  nonostante siano già 28 gli atleti utilizzati nelle prime 4 partite.          

2. Come ha trovato il livello tecnico delle squadre avversarie?

Ho trovato squadre competitive ed il livello è molto equilibrato.  Forse rispetto alle categorie superiori manca una certa continuità ma questo è un aspetto che riguarda anche noi.

3. Qual è a Suo parere La squadra più ostica del girone?

Vedo un certo equilibrio che mi fa stare in guardia con tutte le partecipanti. I risultati sono quasi sempre con differenze minime nei punteggi.

4. Rispetto al suo progetto iniziale a che punto è il miglioramento complessivo del gioco e dell’affiatamento tra i giocatori?

Il percorso è lungo ma si sta formando un ottimo gruppo che sopporta e risponde bene  alle sollecitazioni ed ai cambiamenti.

5. Ritiene che la pausa forzata per gli impegni della Nazionale sia stata utile o possa avere creato un calo di tensione nei suoi giocatori?

Assurda . Non si crea la possibilità di creare ritmi e continuità a fronte di cosa? Niente.  Mentre poi ci viene chiesto di giocare il 21 di dicembre e l’11 di gennaio.  Ripeto è assurdo.